Il mio personaggio ho cominciato a svilupparlo sulla scena. Se ridevo io, il pubblico cessava di ridere: quando me ne accorsi, mi misi a recitare col viso sempre immobile. La tecnica cinematografica l’ho imparata da Arbuckle. Ma la conoscenza del pubblico, questa l’ho imparata da mio padre. Quando avevo ventun anni ero già un veterano.

Buster Keaton

Buster Keaton

Il fulgore della gloria mi ha sempre lasciata indifferente: quando tutti la riconoscevano, io la trovavo noiosa, paralizzante e pericolosa. L’ho detestata. Contrariamente alla maggior parte degli attori e delle attrici, io detesto fare la “diva”, essere preda dei curiosi per la strada o all’aeroporto. La celebrità, che può modificare una personalità da cima a fondo, su di me non ha la minima presa.

Marlene Dietrich

Marlene Dietrich